Le 5 cose che il mondo probabilmente non vuole sapere di me

di , in OT,

Da qualche tempo sono stato taggato ma per motivi vari non ho ancora avuto il tempo di rispondere quindi innanzitutto mi scuso sia con Ricky e Mauro per il ritardo :).

Cominciamo:

1. Il mio nick (SM15455) deriva dalle iniziali del nome e cognome e dal mio record sugli 800 metri in pista 1' 54''55°

2. Sebbene sia uno sviluppatore folle, non adoro affatto la vita digitale. Il mio massimo è collegarmi in WiFi, avere un televisore LCD da 37 pollici ed una penna USB da 1GB. Per il resto, non ho palmari, fino a Luglio avevo ancora il nokia 3310 come cellulare e non sopporto di avere più di un computer in casa.

3. Gioco a calcio nel squadra più bella del mondo: la "Nova Spes". Chi mi ha nella lista contatti del messenger sa che molti dei miei Nick sono dedicati alla mia amata squadra. Ci gioco da 6 anni ed ormai non ho più intenzione di spostarmi (ho praticamente firmato un contratto a vita).

4. Non sono mai stato all'università se non per asssistere alla laurea della mia ragazza. Tutto quello che so l'ho imparato sul campo e studiando follemente la mattina, il pomeriggio, la sera e la notte. Non ho mai sopportato lo studio fine ad un voto quindi appena uscito da scuola mi sono buttato sul mondo del lavoro.

5. Sono stato un "cobolaro". Ed ho rischiato di rimanere in quel mondo se non avessi avuto un tocco di fortuna e di spregiudicatezza a quei tempi. Nonostante l'arretratezza del lignuaggio, il mio primo vero amore nel mondo della programmazione rimane il COBOL quindi quando sento che ne parlano male mi girano anche un pochino.

Bene, non rilancio la catena perchè ho passato una vita a combattere quelli che lo facevano quindi diciamo che il mio thread si chiude qui :)

Stay Tuned...

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Le 5 cose che il mondo probabilmente non vuole sapere di me
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese