Il nuovo ASPItalia.com è online - le vostre impressioni?

di , in ASPItalia.com Network,

La nuova versione del sito è online da qualche ora ormai. Al momento non ci sono bug noti, ma se ne trovate qualcuno, segnalatemelo.

Un grazie particolare va a Marco che ha realizzato il concept grafico e sopportato 4 reviewer di quelli abbastanza pignoli: abbiamo praticamente fatto cambiare, ad ogni singolo pezzo della pagina, almeno 3-4 versioni prima di arrivare a quella definitiva :)

L'information architecture del sito dovrebbe favorire l'utilizzo delle sezioni a maggior traffico, che sono poi quelle dove gli utenti leggono contenuti. La novità principale, in questo senso, riguarda la possibilità di ridimensionare a piacimento l'area di lettura, cambiando la dimensione del carattere. E' una delle funzionalità più utili che mi ero ripromesso di aggiungere il prima possibile e che da questa nuova versione è disponibile a tutti. Sempre per quanto riguarda l'area di lettura, ci sono 120 px in più da poter sfruttare per i contenuti, con l'indubbio vantaggio che utilizzare la sezioni articoli o il forum adesso è molto più piacevole.

Un capitolo a parte lo meritano i banner: anche se sono più visibili ora che nella versione precedente, la buona notizia è che ce ne saranno al massimo 3 per pagina. Quando possibile eviteremo di mostrare overlayer (quelli fastidiosi che appaiono sullo schermo), ma purtroppo ci sono ancora delle campagne che ne faranno uso. Convincere il marketing che non sono efficaci ma fastidiosi è dura: spesso ci si clicca sopra per sbaglio ed hanno CTR superiori.

Tornando alla parte grafica, di sicuro ciò che sconvolgerà di più gli utenti è il forum. Nell'arco degli anni ho studiato diversi layout e mi ero convinto che quello a due colonne (una di info + il testo) fosse la scelta migliore. In realtà, come nei testi degli articoli, anche nel forum ciò che ha importanza è il testo della risposta. Per questo motivo siamo passati ad un layout a colonna singola: potete vedere un esempio qui.

Le novità comunque non sono limitate solo alla parte visuale. La cosa più appariscente di tutti è il nuovo motore VSI, scritto da Cristian, che potete trovare nella sezione degli script. Con VS 2005 diventa una pacchia "installarsi" gli script, dato che i VSI sono file zippati con dentro tutte le informazioni che servono all'IDE per essere installati in automatico.

Dopo la 1.2 lanciata all'inizio di luglio, ho incominciato a lavorare sulla nuova versione che vedete ora online. Ha preso il nome in codice di placebo (sì, per "colpa" del gruppo :D) ed è stata in lavorazione per due mesi tondi tondi. Ha come build number la 1.9, perchè anche se è una rivoluzione, quella vera ci sarà con la versione di ASPItalia.com che girerà completamente sulla 2.0, attesa per marzo/aprile dell'anno prossimo.

Questa 1.9 è un consolidamento di tutta la piattaforma che gira ormai da 4 anni ed include numerose novità e bug fixing, specie per le aree di ricerca, aggregazione dei contenuti e visualizzazione degli stessi. A questo proposito conto di rilasciare una versione intermedia con altre numerose novità dopo l'MVP Summit (quindi, per metà ottobre) che sfrutterà ancora meglio i primi esempi di semantic web che si trovano oggi in giro.

L'altra novità è l'inaugurazione della nuova sezione live, che andrà a contenere sia i reportage degli eventi, sia le fotografie. Da questo punto di vista, Riccardo ha fatto un ottimo lavoro con il photoblog.

Dato che PDC 05 è alle porte, abbiamo inaugurato anche la sezione podcasts. Non avranno scadenza fissata, ma saranno pubblicati in base alle necessità: la prima è di sicuro coprire a dovere, in maniera "insolita", PDC. Da questo punto di vista, ci saranno altre novità non appena ci avvicineremo all'evento. Se non sapete cos'è un podcast, qui trovate una breve introduzione.

Più in generale, tutti i contenuti ora sono fruibili attraverso RSS. Nel caso di contenuti che hanno allegati, ad esempio, viene generato il corrispondente tag enclosure per consentirvi di scaricare l'eventuale allegato direttamente dall'aggregator. E questo vale anche per photoblog e podcasts.

Spero di non dimenticare niente, anche perchè le novità sono talmente tante che è anche difficile tenerle tutte a mente, ma navigando nel nuovo sito di sicuro le incontrerete tutte: da un mese a questa parte ormai mi sono assuefatto a placebo, tanto che ogni tanto navigando nella vecchia versione ho trovato difficoltà. D'altra parte un layout vecchio di 5 anni, anche se risistemato costantemente, è pensato per realtà differenti. Passare da una configurazione base di 800x600 ad una di 1024x768, ad esempio, consente di sfruttare meglio lo spazio.

Ad ogni modo se avete feedback su questa nuova versione, non avete che da lasciare un commento. Se è possibile, migliorare questa versione è uno degli obiettivi di tutti noi che ci abbiamo lavorato.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Il nuovo ASPItalia.com è online - le vostre impressioni?
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese