Windows Vista under the hood

di , in PDC,

Una bella sessione di livello 400, che parla di Windows Vista dal punto di vista delle fondamenta.

La cosa che probabilmente mi ha colpito di più è il virtual registry. In pratica, per le applicazioni scritte male, che cercano di creare o leggere chiavi del registry nel ramo dell'admin, Windows Vista è in grado di virtualizzarne l'accesso, garantendo dunque che l'applicazione sarà in grado di funzionare, ma con i permessi limitati. E' un'ottima cosa, dato che il problema maggiore di non usare admin in Windows oggi è proprio questo.

Altre cose degne di nota: nuovo boot loader, nuovo sistema di isolamento dei Windows Service, registry transazionale e supporto WOW64 migliorato.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Windows Vista under the hood
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese