Dalla general session parte 1: VS Tools for Applications e Windows Workflow Foundation

di , in PDC,

Sessione generale con Eric Rudder, senior VP di Microsoft ed un po' di altri PM sparsi. Divido in due parti i miei pensieri perchè in realtà le note dominanti sono appunto due.

La prima è che VBA è un pezzo importante dell'ecosistema Microsoft e quindi merita un occhio di riguardo. Questa ritrovata attenzione si traduce nell'annuncio di Visual Studio Tools for Applications, che va a colmare quel vuoto lasciato dall'"abbandono" di VBA con l'uscita del .NET Framework ed in più aggiunge la possibilità, per i produttori di terze parti, di inglobare al proprio interno un linguaggio di scripting (in realtà non lo è, ma tant'è) che lavori sul proprio object model. Chi fa applicazioni per Office probabilmente ne sarà contento.

Windows Workflow Foundation, invece, è un subsystem dedicato alla realizzazione (ed ovviamente all'esecuzione) di workflow. Interessante, ma è una di quelle cose che per il lavoro che faccio quotidianamente non riesco ad apprezzare più di tanto. Le future versioni di BizTalk e Office 12 ovviamente ne faranno grande uso. Interessante come supporto integrato in Visual Studio, ottimi strumenti di debugging ed un po' di effetti grafici nell'interfaccia per renderlo accattivante.

Nota di colore: aspettatevi un sacco di Foundation da qui a qualche anno nei nomi delle tecnologie, è il trend.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Dalla general session parte 1: VS Tools for Applications e Windows Workflow Foundation
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese