Quando il DOM è molto meglio di jQuery

di , in ASP.NET,

In questo periodo sto sviluppando un controllo javascript che renderizza un calendario tipo outlook per visualizzare delle attività. in un contesto del genere tabellare torna utile avere una funzione che ti ritorna una colonna dato il suo indice e quello della riga. Mi sono affidato a questa query fatta in jQuery: "tr:eq(1) td:eq(5)". Quando lavoravo con dati di test notavo una certa lentezza ma viste le molte cose che deve fare il controllo ho pensato ad una lentezza dello script in generale e non ho indagato.

Una volta arrivati i dati reali e ho cominciato uno stress test, ho visto che lo script impiegava qualcosa come 10 secondi per renderizzare una cinquantina di attività. Inaccettabile!!!

Armato del profiler di IE8 (io adoro alcune cose dei developer tools di IE8) ho isolato il problema e l'ho trovato nella suddetta query. Ho provato rimpiazzandola e accedendo direttamente al DOM "table.rows[1].columns[5]". Il risultato è che solo per l'esecuzione di quell'istruzione sono passato da 5,6 secondi a 1,9 (ovviamente viene chiamata in ciclo parecchie volte e devo ancora ottimizzare, ma intanto il grosso è fatto).

In finale, viva jQuery.... ma il DOM non è mica morto :)

Stay tuned...

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Quando il DOM è molto meglio di jQuery 1010 1
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese