WCF LINQ To SQL il SP1 e la serializzazione

di , in .NET,

Oggi stavo facendo una prova con LINQ To SQL e ad un certo punto ho notato che il codice delle classi autogenerato da Visual Studio non inserisce più gli attributi DataMember e DataContract per la serializzazione WCF.
A questo punto ho creato un servizio WCF ed ho esposto la classe e questa veniva serializzata correttamente. Confesso che lo sconforto mi è preso un pochino perchè non capivo cosa stesse succedendo. Armato di reflector vado ad esaminare l'assembly e scopro che gli attributi in realtà sono lì.
Andando più a fondo, ho scoperto che una dele nuove caratteristiche del SP1 è che WCF non ha più bisogno degli attributi di mapping poichè questi vengono automaticamente iniettati dal compilatore sul'interfaccia pubblica di una classe. Ovviamente, si può modificare il tutto inserendo a mano l'attributo DataContract sulla classe e DataMember sulle sole proprietà da esporre con WCF.

Buono a sapersi.... ma uno dei cardini di WCF non era che l'esposizione delle proprietà doveva essere esplicitata dallo sviluppatore?

Stay Tuned...

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

WCF LINQ To SQL il SP1 e la serializzazione
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese