Ecco perchè, secondo me, ATLAS prenderà piede

di , in .NET,

Che ATLAS mi piaccia molto ormai non è una novità per nessuno. Dopo svariati post, una sessione ai CommunityDays, (a proposito, per chi se l'è persa, il 12 maggio ci sarà un evento, organizzato in collaborazione con l'università di Pisa, dove terrò una nuova sessione su ATLAS. Ne parlerò più in dettaglio tra qualche giorno), alcuni articoli ed una chiacchierata veloce con Matt Gibbs alla ASP.NET 2.0 Conference, sono ancora più convinto che ATLAS sia veramente una gran bella novità destinata a durare. Rimango sempre del parere che AJAX sia molto più fumo che arrosto, più una moda che un'esigenza reale.

ATLAS mi piace ancora di più proprio per questo. Essendo suddiviso in 2 framework, uno client ed uno server, lo si può anche utilizzare solamente per creare feature sul client, ignorando completamente la fase di comunicazione con il server. Addirittura c'è chi ha utilizzato il framework client in altri linguaggi come PHP. L'ATLAS Control Toolkit è ancora di più un passo in avanti verso questa direzione: molti controlli nel toolkit non hanno niente a che spartire con AJAX, ma hanno comunque a che fare con ATLAS e la sua semplicità di creare feature client-side.

Gli scettici affermano che Microsoft abbia lanciato questo framework solo per non rimanere indietro e che non gli dedicherà molta attenzione in futuro. In parte, questo ragionamento è corretto, ma, visto lo stato attuale dello sviluppo, io direi che una volta risolti i bug che affliggono il sistema non ci sarà molto da aggiungere perchè già si può fare tutto.

Stay tuned...

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Ecco perchè, secondo me, ATLAS prenderà piede
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese