Ad Amsterdam è novembre

di , in TechEd,

Non c'entra nulla, ma sono davvero stanco, a 360°.

Qualcuno ha osato dire che bloggo poco. Ed ha ragione :)

Sono tutto preso a seguire sessioni e discorsi vari. Con 18 gradi di giorni è il massimo che si possa fare, anche se la città è Amsterdam. Mi sento come se fosse Novembre ed io in autuno cado volentieri in letargo. Se solo ci riuscissi qui.

Il cartello che da il benvenuto nell'area MVP/MCT

In più nei momenti di relax preferisco stare qui sopra, nella community lounge. C'è un bel collegamento, un bel bar, bella gente, nel senso filosofico del termine e non fisico :D

La RAI?

Metteteci poi che il centro congressi si chiama RAI e di notte sembra indicarci l'infausta via di casa :)

Luca Amicone, MVP di Windows Server

E che la gente si mette a dormire dove capita. Solo a me, per motivi che non sto qui a spiegarvi, non mi riesce di farlo in maniera decente da quando sono arrivato. Il che contribuisce, e non poco, con il mio raffreddore ed i 18°, a farmi sentire stufo, facendo il paio con una serie di altre cose. Fortuna che domani si torna a casa. ;)

E fortuna che VWD Express è davvero ben fatto ;)

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Ad Amsterdam è novembre
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese