Cosa vuol dire avere il .NET Framework su Windows Phone 8? Performance, performance, performance!

di , in Windows Phone,

Come avrete sicuramente letto se seguite con noi //build/, è stato rilasciato l'SDK di Windows Phone 8. Tranquilli, le vostre app continueranno a funzionare, anche se dovete testarle perché alcune novità ci sono.

La cosa più importante di questa versione, più di tutto quello di carino che ci è stato costruito sopra, è che c'è il (vero) .NET Framework. Dite addio al vetusto, lento e inadeguato .NET Compact Framework. E date il benvenuto ad un signor framework, che include CoreCLR, l'async di .NET Framework 4.5.

Questo si traduce in performance migliorate a doppia cifra, con lo startup che va anche del 50% più veloce: provate un Windows Phone 8 per credere. In tutto questo, ci troviamo con un nuovo gargabe collector, la possibilità di usare la pre-compilazione in fase di certificazione sullo store, di condividere il codice con WinRT (Windows 8), fare interop con il Windows Phone Runtime, incluso chiamare codice nativo dalle nostre app.

Queste benefici vengono estesi in automatico alle app esistenti, pensate per la 7.x.

Sì, Silverlight for Windows Phone è ormai andato. Ma la sua anima vivrà nei nostri ricordi ;)

PS: per gli effetti speciali e non, leggete l'articolo di Matteo!

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Cosa vuol dire avere il .NET Framework su Windows Phone 8? Performance, performance, performance! 1010 1
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese