Windows 7 ed un Aspire One D150X

di , in Windows Client,

Dopo le prove con un netbook di prima generazione, mi sono deciso da qualche settimana a riprovarci con uno di seconda. Il piano iniziale era aspettare i modelli con touch, ma poi l'ho trovato davanti a me in offerta in un centro commerciale e l'ho fatto mio :)

La scelta è caduta su un Acer Aspire One D150X, che ha il vantaggio di avere tutto (anche l'uscita VGA) ed una batteria da 6 celle che mi consente di tenerlo senza alimentazione per 7 ore (cosa a cui sono già abituato con il mio portatile a doppia batteria).

Impressioni sul giocattolo: schermo molto più luminoso, tastiera più comoda, peso leggermente maggiore, ma ripagato da ben 160 gb di disco ed un processore più che decente.

Le prestazioni sono del tutto paragonabili al mio vecchio portatile Core Duo di prima generazione, giusto un po' l'accesso al disco non è questo granchè, ma essendo un 5400 c'è anche da aspettarselo. Il prezzo è più che decente, a 350,00 Euro inva inclusa, euro più, euro meno. E Windows 7, che nasce con questi dispositivi in mente, ci mette di sicuro del suo nel farlo sembrare l'ideale.

Ovviamente ha il vantaggio di un processore che è molto più performante, ha 1 GB di RAM e non ha dischi SSD, che è vero che vuol dire che è più delicato, ma che consente al tempo stesso di installarci sopra quello che si vuole, senza fare giochi strani come per l'EEPC di cui sopra.

Ovviamente dato che c'è Windows 7 in RC, così come con tutti gli altri miei computer personali, ho preferito partire con questa release pensando ad un upgrade alla RTM quando ci sarà. L'installazione è ovviamente perfetta, tutti i driver sono riconosciuti e tutto funziona bene ed al primo colpo. Niente di nuovo sotto il sole. Quello che stupisce è che la sensazione di velocità è nettamente percepita e percepibile, molto più che con la versione di XP Home con cui viene distribuito e che è piena di qualsiasi software si possa immaginare. Nota polemica: perchè continuano ad installare tutta sta robaccia sui pc nuovi, per fare in modo che comunque uno la prima cosa che faccia è formattare?

Ad ogni modo, come computer da giardino/salotto/viaggio leggero è più che ottimo. La durata della batteria pari a 7 ore è qualcosa che va ogni più rosea aspettativa ed è quasi più di quello che riesce a fare il mio smartphone se lo uso in maniera intensiva.

Basta avere Exchange, Mesh ed il wifi (o il 3G) e questo giocattolo mostra tutto il suo splendore. Raramente sono davvero contento di un acquisto compulsivo come in questo caso.

E l'accoppiata con Windows 7 è davvero interessante. Temevo che l'unico e solo GB di RAM non bastasse, invece perfino usando VS (che non si sa mai, magari bisogna compilare al volo. :D) le performance restano davvero interessanti.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Windows 7 ed un Aspire One D150X
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese