Costruirsi un media center per Windows Vista

di , in Media Center,

Questo mio post del 2004 resta uno di quelli più letti, a testimonizia che sull'argomento c'era e c'è molto interessato. E' arrivato il momento di aggiornarlo, perchè ci sono cose nuove in giro ed in 4 anni siamo passati da una prima versione, che poteva essere migliorata, ad una che è certamente migliore, perchè tanto per fare un esempio ha una feature che non si capisce perchè mancasse all'inizio, cioè la possibilità di rinominare i canali :)

Nelle ultime settimane ho deciso di ristrutturare il mio media center, un vecchio e vetusto Dell desktop che avevo collegato con un cavo RCA da una stanza all'altra (per problemi di rumore, ovviamente) con un fiammante e nuovo HTPC.

Siccome il budget per queste cose è molto ristretto (nonostante superi favorevolmente il fattore-moglie le priorità non sono quelle di spendere soldi dietro a queste cose da fighetti tecnologici :)) l'obiettivo è quello di riciclare qualcosa che si ha già, comprando nuovo solo quello che serve. D'altra parte un computer fisso che vi avanza lo troverete, per queste cose anche un Pentium 4 va più che bene, non avete bisogno di potenza di calcolo stratosferica.

Nella fattispecie, ho riciclato la mia fiammente scheda grafica ATI con doppia uscita DVI e DDR4, che un po' mi piange il cuore perchè ho preso da un paio di mesi per il mio desktop, ma ci sta benissimo come form factor dentro un case del genere, perchè è molto sottile (e trovarne di schede grafiche così ormai è difficile, almeno in fascia semi-alta). Prima o poi ne comprorerò un'altra per la mia postazione (sono tornato ad una GeForce di 2-3 anni fa), perchè le schede DirectX10 sono di un'altro pianeta.

L'obiettivo principale è guardare tutto in Full HD, sul mio Sharp da 42'', senza perdere un bit in qualtià audio e video, grazie al cavo HDMI che veicola tutto, quindi ho sacrificato volentieri per un po' di tempo le prestazioni del mio computer fisso (che in questo periodo uso poco, visto che sono in giro) in favore della goduria da Full HD :)

Cominciamo dal case. Ho scelto un Antec Fusion Black che si è rivelata un'ottima scelta. Ha un display LCD integrato, ma, soprattutto, 3 scomparti separati per dischi, MB ed alimenatore, così è silenziosissimo. E' molto ma molto curato, con slitte in silicone per non far vibrare i dischi, ottima aerazione e forte espandibilità. Consigliato se volete stare sotto i 200 Euro, circa.

Scheda video ATI 2600 HD (quella con DDR4), audio integrato sulla motherboard ma con supporto per l'audio digitale, che non si sa mai. 2 dischi Serial ATA, uno di sistema (100 GB) ed uno per le registrazioni da 500, così da poter mettere dentro oltre 140 ore di registrato. Video, musica e foto stanno su uno storage di rete, esterno. Tutto questo riciclato in precedenza. La MB deve essere micro-ATX perchè lo spazio è quello che è. 2 GB di RAM che con Vista sono cosa buona e giusta ed ho mandato in pensione il mio vecchio media center, sostituendolo con una spesa molto contenuta, perchè l'unica cosa che costa è il case, ma si porta via tutte le problematiche di dissipazione, CPU esclusa, a cui applicherò qualcosa di ultra silenzioso non appena riesco (per ora c'è ancora la ventolina originale, che un po' fastidio mi da'). Per i tuner ormai non c'è che l'imbarazzo della scelta, ne fanno di tutti i tipi. Io ho preferito un tuner analogico nuovo (un ASUS MyCinema ibrido) per una questione di caratteristiche: supporta tutte e le tre possibilità (antenna analogica, DVB-T, fonte esterna via RCA).

Ho a lungo valutato se valesse la pena mettere un extender anzichè usare Media Center, alla fine ho scelto di dare un tocco di hi-tech al salotto e ne sono soddisfatto.

media center 005

La visione d'insieme... devo ordinare un pannello posteriore scuro per nascondere il cavume :) Ma le cose si fanno per passi

media center 012

media center 010

Si vede che lo usiamo tutti in famiglia dalle registrazioni... :)

 media center 004 

  media center 008 

L'LCD ha molte informazioni aggiuntive (anche meteo e news quando non funziona MCE) e si integra con il software fornito dal produttore. Prima o poi ci svilupperò qualcosa di interessante per le mie necessità, spero. Ma già quello che fa va più che bene. Ho valutato a lungo se attaccare un LCD da 7'', di servizio, alla fine per ora ho rimandato e credo che lo farò in futuro sfrutando un picture frame che supporti qualcosa del genere, tipo la navigazione in un sito ad hoc. C'è sempre tempo per migliorare la dotazione hi-tect :)

Per concludere, il tutto è collegato alla rete che ho fatto installare in casa, con possibilità di sfruttare quello che registra, sugli altri computer con il telecomando per MCE di cui li ho dotati, con ovvia felicità di Alessio che oltre al suo tuner, ha anche la possibilità di vedere le registrazioni "generali".

L'upscaling dei DVD va benissimo, i contenuti HD si vedono meglio che mai e finalmente il mio LCD ha pane per i suoi denti! :)

Contestualmente a questo upgrade, ho ovviamente messo su Windows Vista Ultimate (in inglese, così da sfruttare gli aggiornamenti prima), così anche l'ultimo PC con Windows XP che avevamo in casa è andato in pensione.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Costruirsi un media center per Windows Vista
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese