I tempi cambiano, ma non mi sento vecchio

di , in System.OT,

Mio figlio Alessio ha preso da qualche giorno a dire che sono diventato vecchio. Siccome in realtà sono ancora troppo giovane per fare tante cose, è ovvio che i figli esagerano sempre, perchè non hanno un riferimento temporale e cercano di fare proiezioni, del tipo cosa faremo nel 2015, nel 2050, o tra un mese.

Tutto questo per dire che è ovvio e palese che i tempi cambiano, si evolvono e questi bambini/ragazzi hanno opportunità che noi non avevano, i nostri padri nemmeno e figurarsi i loro nonni. Non è il mio caso, per fortuna, ma nel posto dove vivo tra 2 generazioni c'è una differenza anche abissale: dal vivere in maniera degna ad essere in 15 in una stanza, animali inclusi. E si parla di 50 anni fa, non 300 mila.

Comunque, il motivo di questo mio post è di natura differente, in realtà :)

Lunedì tornato da scuola Alessio mi ha chiesto di andarci il giorno dopo perchè la maestra non riusciva a fargli vedere dei video sul computer (sì, ora ne hanno uno per classe, certo non è come in certe scuole USA, uno per alunno, ma meglio di niente). Siccome lui è più bravo di me, gli ho spiegato come fare ad installare dei codec "general purpose" ed ovviamente ieri l'ha fatto, riuscendo a far vedere i video alla classe. Ovviamente è diventato l'eroe per un momento.

Ora, io il computer l'ho visto alla scuola superiore, perchè quando facevo la scuola media ce n'era uno per tutta la scuola, con Windows 3.0 se non ricordo male, e l'informatica che facevamo era ogni tanto giocare al solitario :) Fortuna che avevo il mio computer a casa, ma non era certo come il suo, che è più pompato del mio ed ha perfino un TV tuner ibrido :)

I tempi cambiano decisamente, se ora devono installare i codec sul computer della classe, però devo dire che non mi sento poi così tanto vecchio. Ancora :)

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

I tempi cambiano, ma non mi sento vecchio
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese