WinRT e l'accesso alla rete

di , in Architettura,

Premetto che, ad essere sinceri, mi sarebbe piaciuto intitolare questo post "L'accesso alla rete nelle M..ro Style App", ma, visti i tempi che corrono, ho preferito evitare Smile. Resta il fatto che la gestione della connettività è uno degli argomenti in cui le applicazioni per Windows 8 si differenziano di più rispetto al mondo del desktop.

Quando realizziamo un'applicazione Windows 8, infatti, dobbiamo sempre avere bene in mente che il target hardware si è allargato, arrivando a comprendere device come i tablet che, tipicamente, possono essere usati in mobilità. Si tratta di un contesto in cui la disponibilità della connessione ad internet non può essere ritenuta costante e affidabile come quella di una WiFi casalinga o di una LAN. E noi sviluppatori dobbiamo in qualche modo tenerne conto.

C'è una serie di sfide in più allora da affrontare, che vanno dalla semplice gestione degli errori sul canale di comunicazione (che magari già implementiamo nelle applicazioni di oggi), alla periodica verifica della disponibilità della connessione di rete, fino ad arrivare a funzionalità avanzate, quali magari consentire la fruizione di contenuti in modalità offline o "tarare" la qualità del contenuto scaricato a seconda della tipologia della connessione stessa (3G o WiFi, tanto per dirne una).

Nelle app che il team di 5DLabs.it ha realizzato, abbiamo tenuto in grande considerazione proprio questi aspetti: se, ad esempio, nell'app di ASPItalia.com "pinnate" un contenuto nella Start Page, potete leggerlo in tutte le condizioni di connettività, anche senza rete, perché è giusto che un articolo che l'utente ha reputato importante sia sempre disponibile.

In ambito enterprise, poi, l'argomento diventa di importanza critica: gestire questa tipologia di problematiche può fare la differenza tra il mettere in piedi un'applicazione instabile e una che fa il suo dovere in ogni condizione. Ecco perché, d'accordo con i miei compagni di merende, ho pensato che meritasse uno slot nell'agenda della prossima Windows Developer Conference.

Se queste tematiche vi interessano, se il vostro target è quello del mondo enterprise/business, il mio consiglio è quello di non lasciarvi sfuggire questa conferenza, visto l'altissimo livello degli speaker coinvolti e l'attualità dei contenuti trattati che, pur se incentrati su Windows 8, spaziano anche nelle direzioni di C#, di sviluppo asincrono, di Azure, ecc...

Le date sono i prossimi 23 e 24 ottobre, la location è in centro a Milano, fino al 3 settembre c'è un super early bird di soli 499,00 Euro. Secondo me ne vale la pena!

Ciao!

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

WinRT e l'accesso alla rete
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese