WPC 2011: Cosa mi/ci/vi aspetta!

di , in ASP.NET,

Quest'anno sono davvero orgoglioso di essere riuscito a salire a bordo della più importante conference IT italiana: è infatti per me un grande onore essere uno degli speaker di WPC 2011, dove terrò una sessione nella giornata del 23 (poco prima di Ibraaaaaa!!).

Di cosa parlerò? Beh, di un argomento che, con il passare degli anni e delle versioni, mi appassiona sempre di più, tanto da averci scritto un libro e da non smettere di consigliarlo a varie aziende presso le quali collaboro: ovviamente si tratta di ASP.NET MVC, e in particolare delle possibilità di estensione e customizzazione che ci offre.

Secondo me, infatti, al di là delle migliorie sul view engine, i global filters, ecc. ecc., la vera carta vincente di ASP.NET MVC è proprio costituita dalla sua architettura, pluggabile in diversi punti, tanto da riuscire a piegarla alle nostre esigenze particolari davvero con poco sforzo e con risultati sorprendenti, soprattutto dal punto di vista della semplicità e della pulizia del codice. Certo, si tratta di feature che sicuramente sfuggono ad una prima occhiata, fornendoci quindi l'errata impressione di un framework che, sì, dà controllo assoluto sul markup, ma che allo stesso tempo sembra essere verboso e ripetitivo ("sì, ma dove sono gli user control? e i datasource??).

Eppure, con un approccio diverso, magari giusto un pelo più ragionato, e con gli strumenti giusti, possiamo davvero scatenare a tutta forza la potenza di ASP.NET MVC. Se riuscite, fate un salto ad Assago il 23 e ne parleremo insieme! E dopo... Ibrahimovic vs. Messi...

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

WPC 2011: Cosa mi/ci/vi aspetta!
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Nella stessa categoria
I più letti del mese